L'IMPORTANZA DI AFFIDARSI A TECNICI QUALIFICATI

da Super User
in Blog
Visite: 553

L’articolo di oggi è – forse – quello meno “tecnico” nel senso stretto del termine ma lo ritengo, dopo quello sulla forma della terra, il più importante.

Oggi voglio parlare di un argomento che mi sta veramente a cuore e mi piacerebbe leggere nei commenti ad esso le vostre opinioni ed esperienze.

In quest’articolo voglio parlare dell’importanza  di affidarsi sempre a tecnici qualificati.

Internet ha rivoluzionato il nostro modo di vivere. Permette un qualcosa che mai nella storia dell’uomo è avvenuta: la possibilità per tutti di attingere e ottenere informazioni su tutto lo scibile umano.

Questa è una notizia fantastica! Tutti abbiamo la possibilità di informarci, studiare insomma … di SAPERE. Questo mega calderone di nozioni ha però -  per la legge del  contrappasso – un lato … chiamiamolo oscuro. Tutti possiamo leggere di qualsiasi argomento ma tutti possiamo scrivere di qualsiasi cosa.

Questo comporta che l’accertare la provenienza, l’autorevolezza e la veridicità delle fonti diventi un’operazione preliminare IMPRESCINDIBILE.

  • Andreste mai a far visitare vostro figlio malato da un geometra?  (per non offendere le altre categorie).
  • Fareste fare i calcoli strutturali della vostra abitazione al macellaio di fiducia?
  • Andreste mai dal minatore a far leggere le analisi e farsi prescrivere un piano alimentare di vostro figlio diabetico?

Io non credo.

Eppure, su internet e nella vita quotidiana, avviene anche questo, Con tutti ciò che ne consegue. E’ imprescindibile affidarsi a tecnici e maestranze qualificate! E, cosa ancor più importante, per qualificate s’intende che la qualifica sia stata data da un ente riconosciuto a più livelli che certifichi, in maniera insindacabile le competenze delle persone alle quali vi affidate.

Tecnici che esercitano la professione non iscritti all’albo, maestranze che passano da elettricista a muratore, da idraulico a carpentiere, geometri che fanno gli ingegneri, etc. Ogni professionista, per definirsi tale, deve avere un background di studi e esperienze lavorative che sia riconosciuto a vari livelli. Non posso farmi prescrivere la dieta dal mio istruttore di yoga, che magari come professione fa il topografo!

Dobbiamo ritornare a pretendere competenza e professionalità inoppugnabili.

Questo farà sì che noi tecnici garantendo la nostra professionalità potremmo applicare il giusto prezzo per le nostre prestazioni lavorative senza timore perché, dall’altra parte, c’è una committenza che ha chiaro il valore della professionalità e – giustamente – la pretende da noi.

Scrivete nei commenti le vostre opinioni in merito, le vostre esperienze positive e … negative. Sono utilissime per fare in modo che la qualità … torni di moda.

Leave your comments

Comments

  • No comments found